Castel Montorio / la caccia / attività venatoria

La zona collinare della Maremma, situata tra la montagna e il mare, favorisce l’attività venatoria, sia stanziale che migratoria.

Il territorio in cui sorge Castel Montorio è particolarmente ricco di vegetazione boschiva, di vaste pianure attraversate da fiumi e ruscelli; un habitat particolarmente congeniale per la vita e la riproduzione della fauna.

Fagiani, lepri, starne, pernici, cinghiale e ogni specie cacciabile è presente sul territorio della proprietà.

Ciascuna squadra sarà accompagnata, nel corso della battuta, da un custode della tenuta, il quale si incaricherà di orientare i cacciatori all'interno dell'area di caccia a loro riservata e di assisterli per qualunque tipo di necessità.

A partire dal mese di marzo, fino all'apertura della stagione venatoria, la tenuta mette a disposizione dei propri ospiti un'area di addestramento cani.

Dal mese di agosto 2014, Castel Montorio collabora attivamente con la rivista DIANA. Vai a visitare il sito www.diana.it 

approfondimento - le zone di caccia